Nell'ambito del progetto "Evitiamo di sporcare il mondo" le classi quarte delle scuole primarie di Lavis e Pressano, accompagnate dall'assessore all'Ambiente del comune di Lavis, Castellan, si sono recate in visita a "Riciclo Trentino" che, con 40 mila tonnellate all'anno è un'azienda locale leader nella raccolta di plastica e vetro in Trentino.

In essa, gli imballaggi di plastica vengono separati dall'alluminio o dall'acciaio e dal vetro a cui segue un'ulteriore selezione degli imballaggi in plastica.

Questo perchè, in diverse zone in diversi periodi dell'anno, si effettua una raccolta dei rifiuti differenziati non sempre ottimale; in altre parole, non sempre mettiamo nel bidone giusto il rifiuto giusto!

Ciò comporta del lavoro in più per gli operatori del settore e i costi aggiuntivi andranno poi a ricadere sui cittadini.

Le imponenti montagne di materiali prima e dopo lo smistamento che abbiamo avuto l'opportunità di vedere, ci hanno portato a riflettere sull'importanza di mettere in atto azioni volte a prevenire la produzione di rifiuti, ogniqualvolta è possibile farlo, nonchè di prestare maggiore attenzione a differenziare correttamente i rifiuti.